Torta di mele superleggera #senzaburro

La torta di mele è una coniugazione di dolci domestici declinata in modo diverso in ogni casa. Spesso è anche il sinonimo ufficiale di domenica, sarà anche per questo che piace a tutti, ma proprio a tutti, e le ricette si tramandano per generazioni come i cognomi. Poi a un certo punto la storia di una torta di mele si ferma in una casa e una si fa la sua ricetta su misura altrove. Non azzerderei metafore evolutive, è un modo come un altro per lasciare delle tracce sulla spiaggia. Alla mia versione “minimalista” sono arrivata per sottrazione di ingredienti, perchè l’essenziale per me è che sappia di mele e sia un po’ umida. Togliere il burro è una sperimentazione forse poco ardita che ha aggiunto leggerezza e non ha tolto gusto, detto in un altro modo ci sta una fetta più grossa :-) A volte dalla mia cucina escono anche altro torte di mele, con la cannella, l’estratto di vaniglia, un superalcolico tipo il rum per profumare, ma quella che sento più mia è quella fatta di poco cresciuta in mezzo alla frutta disposta male.

Annunci